Tempo di Carnevale a Venezia. Venite a trovarci! Corri in maschera anche tu!!!

In: Correre nei dintorni Data:

 Sei una persona sportiva a cui piace correre in compagnia in un atmosfera di una Venezia, nel periodo del celebre Carnevale, magari anche in maschera?

                 

Il Carnevale di Venezia è uno dei più antichi e famosi del mondo, con gli spettacoli, i divertenti balli in costume, tutte le storiche e divertenti maschere che si aggirano tra calli e canali in un’atmosfera già di per se unica e magica!!!

Anche all'interno di certi negozi, dei tipici bacari o dei ristoranti veneziani, si può vivere la festa, nella sua particolarità!

Data la storicità di questa festa, ora proponiamo alcune curiosità interessanti legate al Carnevale Veneziano:

  1.  fin dai tempi antichi, in questa festa era permessa ogni forma di inganno e finzione e chiunque quindi,sotto la maschera poteva essere ammesso alla presenza del Doge, senza discriminazione alcuna legata al fatto di essere marinai, indigenti, uomini, donne, cristiani, ebrei, ricchi, poveri o benestanti!!!
  2. Ai tempi moderni si direbbe "The Show must go on": anche all'epoca la festa del Carnevale non poteva essere interrotta per alcun motivo...questo è testimoniato, ad esempio, dal fatto che nel lontano 1.789, la morte del Doge in carica Paolo Renier, è stata annunciata solamente al termine del Carnevale, due giorni dopo l'accaduto.
  3. Il governo di Venezia ed italiano, sono dovuti intervenire in diverse occasioni in merito alla libertà di indossare la maschera e quindi rendersi irriconoscibili, al di fuori del periodo carnevalesco, in quanto in determinati contesti storici, era fondamentale identificare le persone. Questa politica ha, putroppo, delle affinità con la realtà più attuale ove da un paio di anni nel piano anti-terrorismo è previsto, oltre alle altre misure di sicurezza, anche l'obbligo di togliersi la maschera dal volto, per farsi riconoscere dalle forze dell'ordine; dopo i necessari controlli, poi la maschera può essere rimessa al volto e....la festa continua!!
  4. E' successo verso la metà del Cinquecento, durante il periodo del Carnevale, che un giovane acrobata camminò su una corda sopra la folla in Piazza San Marco, scendendo dalla torre campanaria fino a una gondola ormeggiata. Durante questa discesa il ragazzo raggiunse anche il balcone del Palazzo ducale per offrire un dono al Doge. Dato il successo dell'esibizione, è stata nominata: "lo Svolo del Turco", diventando un appuntamento fisso, da celebrarsi nella giornata del martedì grasso. Oltre agli anelli che assicuravano l'acrobata alle funi, per ragioni di sicurezza, successivamente, vennero fatte indossare delle ali, ribattezzando l'evento come: "Il Volo dell’angelo".Nel 1759, però, successe la disgrazia: lo spettacolo finì in tragedia, dato che il ragazzo-performer precipitò tristemente in mezzo alla folla. Per questo motivo il volo di un essere umano venne sostituito con il volo di una colomba di legno che rilasciava fiori e confetti sulla gente, dando origine al celebre Volo della Colombina. La tradizione è andata avanti fino al 2001, quando è stato ripristinato il Volo dell’Angelo, eseguito ( in condizioni ovviamente di massima sicurezza ) da una persona in carne e ossa.
  5. Il Carnevale di Venezia ha subito un importante interruzione, dall'anno della caduta della Serenissima Repubbilca di Venezia, avvenuta nel 1797, sino all'anno 1979, quando si è ricominciato ufficialmente a festeggiarlo nuovamente, su iniziativa di cittadini privati ed alcune associazioni!!! A dire il vero la tradizione è comunque stata mantenuta e conservata nelle isole di Burano e Murano.

Dopo queste poche ma importanti curiosità storiche...si arriva ai giorni nostri, ovvero all'anno 2019, ove il Carnevale è una festa per i Veneziani ed i turisti che arrivano in massa per godere degli spettacoli organizzati in Città e per respirare l'atmosfera carnevalesca!!!

  

Da un paio di anni a questa parte anche la comunità locale di runners, trova il modo per festeggiar questo periodo, in modo sportivo con delle corse collettive in mascheta organizzata attraverso il centro storico di Venezia.

Essendo la città piena di flussi di gente proveniente da tutto il mondo, ovviamente queste uscite vengono organizzate solitamente la sera precedente all'inizio del Carnevale oppure alla mattina alle 5.30, tra le calli deserte.

Per informazioni a riguardo delle corse organizzate tra le calli , in questo periodo particolare della stagione turistica veneziana, puoi richiedere informazioni aggiornate ai runners locali di riferimento!!!